Home
News
Forum
Rose 19/20
Mercato
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Tabella Promo&Retro
Campionati
Coppe
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
<< Torna indietro
27/11/2019 - ECCELLENZA, LA FOLGORE RUBIERA SAN FAO CADE ANCORA MA TAGLIAVINI NON CI STA: "STIAMO PENSANDO DI RITIRARCI DAL CAMPIONATO"
27/11/2019 -
PICCARDO TRAVERSETOLO - FOLGORE RUBIERA SAN FAO 2 - 1
RETI: 3'st rig. Malivojevic (F), 30'st Pessagno (P), 45'st Fanti (P).
PICCARDO TRAVERSETOLO: Vlas, Traorè, Bergamaschi, D'Alessandro (21'st Fornaciari), Rieti, Santurro, Hoxha, Lusoli (23'st Fanti), Kulluri (10'st Toma), Caputo (35'st Savi), Pessagno. A disp. Bonini, Candio, Mayingi, Genitoni, Truffelli. All. Marcello Melli.
FOLGORE RUBIERA SAN FAO: Burani, Vacondio, Giusi, Chiossi, Paglia, Dallari, Macrì, Rizzuto, Greco, Malivojevic, Porrini. A disp. Mora, Minniti, Bonini, Paterlini, Durantini, Dosso. All. Alessandro Semeraro.
ARBITRO: Morucci di Modena (assistenti Todaro e Zambelli di Finale Emilia).
NOTE: spettatori 250 circa. Ammoniti Caputo (P), Macrì, Porrini e Rizzuto (F).

Non si spezza il ciclo negativo della Folgore Rubiera San Fao: un ciclo negativo soltanto sul piano dei risultati, perchè dal punto di vista del gioco i biancorossoblù non stanno affatto meritando questa lunga serie di sconfitte. Oggi, sul sintetico "Pertini" di Langhirano, è arrivata la sesta battuta d'arresto consecutiva in campionato: questa volta i nostri beniamini hanno pagato dazio contro la Piccardo Traversetolo, nel recupero della dodicesima giornata di Eccellenza.

A fare notizia sono però le dichiarazioni di Fabrizio Tagliavini, che arriva addirittura a minacciare un ritiro della squadra dal campionato: "E' un'ipotesi, e non si tratta affatto di un semplice slogan - spiega il direttore sportivo della Folgore Rubiera San Fao, visibilmente alterato - Lunedì sera, la società si riunirà ufficialmente per decidere il da farsi: di fronte agli ennesimi torti arbitrali che abbiamo subìto anche contro la Piccardo, non possiamo più fare finta di niente o rimanere indifferenti. Io sono nel calcio da ormai un quarantennio, e le sviste da parte dei direttori di gara ci sono sempre state - sottolinea il ds - D'altro canto, da ormai sei settimane queste distrazioni avvengono solo ed esclusivamente per danneggiarci: non può affatto trattarsi di un puro caso, perchè sarebbe statisticamente impossibile. Tutto lascia pensare che qui ci sia un disegno ben preciso per farci retrocedere - rimarca Tagliavini - Non a caso, tutto ciò sta avvenendo nel completo e sconcertante silenzio da parte del Comitato regionale Figc e dell'Associazione Arbitri. Peraltro, molto spesso una buona parte dei media non mette in risalto le angherie che subiamo ogni settimana: in buona sostanza, se non ci si vuole in Eccellenza basta dirlo apertamente".

Tagliavini tuona poi sugli episodi che hanno riguardato la sfida odierna: "Il pareggio della Piccardo Traversetolo è arrivato in seguito a un rigore del tutto inesistente - sottolinea il ds biancorossoblù - Dispiace anche che a provocare quel penalty sia stato Hoxha, giocatore che in 4 anni alla Folgore ha sempre brillato in quanto a correttezza. Da Judmir non ci aspettavamo affatto un'azione del genere, anche perchè in quell'occasione lui è caduto a terra senza essere stato minimamente toccato. Più in generale, chi vince fa bene a esultare - prosegue il direttore sportivo - D'altro canto, chi ci ha sconfitto in queste 6 partite dovrebbe anche ammettere i clamorosi torti che la Folgore Rubiera San Fao sta ripetutamente e ingiustamente subendo. Oggi a fine gara i nostri ragazzi avevano le lacrime agli occhi, date dalla certezza di essere stati defraudati. Adesso siamo stanchi: così non si può andare avanti, e a breve renderemo note le nostre decisioni. ".

Per quanto riguarda la cronaca del confronto, al 5' il colpo di testa di Santurro termina di poco alto: al 13' D'Alessandro conclude appena alto sulla traversa, poi al 25' Rizzuto sfiora il vantaggio ospite lasciando partire una bordata a tu per tu con Vlas: il portiere giallonero deve veramente fare gli straordinari per spedire in angolo. Nella ripresa, al 3' lo stesso Vlas ferma Rizzuto in piena area: l'arbitro non incontra esitazioni nel concedere la massima punizione ai biancorossoblù, e Milos Malivojevic realizza in maniera impeccabile. Tuttavia, al 30' il direttore di gara decreta un discutibile rigore per un intervento compiuto ai danni di Hoxha: dagli 11 metri Pessagno manda la sfera a colpire il palo, ma poi sulla respinta lo stesso Pessagno realizza l'1-1 da pochi passi. Al 45', quando ormai la Folgore sembra poter tornare a un risultato utile, arriva la bruciante beffa: Pessagno serve bene Fanti, e quest'ultimo realizza il 2-1 da pochi passi risolvendo una mischia all'altezza del secondo palo.

"Anche se eravamo molto rimaneggiati, è stata una tra le nostre migliori prove stagionali - commenta il trainer biancorossoblù Alessandro Semeraro - La sconfitta non è affatto figlia delle assenze: al contrario i nostri ragazzi hanno fatto tutto ciò che si poteva, contro un'avversaria oggettivamente forte e competitiva come la Piccardo. Oggi ho davvero ben poco da rimproverare alla squadra: domenica scorsa ci eravamo espressi molto egregiamente contro il Colorno, ma stavolta abbiamo giocato in modo addirittura migliore. Purtroppo la sconfitta è arrivata in seguito a un rigore decisamente dubbio e a una mischia sul finale: un'altra battuta d'arresto che non meritavamo affatto".

La Folgore Rubiera San Fao resta dunque a quota 14, mentre la Piccardo sale a 23: domenica prossima, 1° dicembre, la formazione di Semeraro sarà ospite del San Felice per la quattordicesima giornata.

Nella foto: Fabrizio Tagliavini, direttore sportivo della Folgore Rubiera San Fao.
Vai alla pagina ufficiale della Società
Oggi: nessuna partita
Domani: nessuna partita
#edicolaedintorni
SIMONAZZI NICOLÒ
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy