Home
News
Forum
Rose 19/20
Mercato
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Tabella Promo&Retro
Campionati
Coppe
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
<< Torna indietro
21/01/2020 - JUNIORES, LA FOLGORE RUBIERA SAN FAO SI PREPARA AL DERBY CASALINGO DI SABATO CON LA SCANDIANESE/CASALGRANDESE. DI MATTIA: "A SAVIGNANO CI SIAMO DIMOSTRATI SQUADRA NEL VERO SENSO DEL TERMINE, ED È COSÌ CHE DOBBIAMO CONTINUARE"
21/01/2020 -
Con il blitz piazzato sabato scorso sul sintetico di Savignano sul Panaro, la Folgore Rubiera San Fao Juniores ha ulteriormente rilanciato le proprie quotazioni nella lotta in chiave play off. Per ottenere l'accesso diretto agli spareggi per il titolo, bisogna piazzarsi almeno al 2° posto in classifica: adesso, tale traguardo dista 4 lunghezze dai nostri beniamini. Tuttavia, la compagine di mister Roberto Cavalletti dista solo 1 punto dal terzo gradino del podio: si tratta di un piazzamento che a fine stagione potrebbe comunque aprire le porte dei play off, attraverso il ripescaggio delle due migliori terze nel panorama dei 7 gironi emiliano-romagnoli.

Tutto questo per dare un doveroso inquadramento generale in merito alla classifica: al momento la filosofia biancorossoblù è però quella di valutare e soppesare con attenzione una partita per volta, specie considerando le rilevanti insidie che questo girone C regionale ha ancora in serbo. Sabato prossimo 25 gennaio, dalle ore 15, la Folgore sarà impegnata all' "Argeo Bagnoli" di Villa Bagno: in programma c'è il sempre atteso derby contro la Scandianese/Casalgrandese, squadra che sarà seriamente intenzionata a non perdere definitivamente il treno play off. Il confronto, giova ricordarlo, rientra nel programma della 16esima giornata.

"Proveniamo da un successo che ci ha rinfrancati in misura notevole - commenta il centrocampista rubierese Andrea Di Mattia - Come è noto, nella gara di andata il Savignano ci aveva sconfitti sul nostro campo: quindi questa affermazione in terra modenese non era affatto scritta in partenza, anche perchè la formazione d'oltre Secchia ha saputo mettere in campo tutta quella combattività che ci aspettavamo".

E dunque, quali sono state le caratteristiche che vi hanno permesso di fare risultato pieno?
"Si è trattato di una sfida davvero intensa e combattuta, fino agli ultimissimi istanti: noi siamo stati capaci di interpretarla nel modo giusto, manifestando una forte tenuta sul piano psicologico e un'apprezzabile continuità di rendimento. Inoltre, va senz'altro menzionato l'aspetto di maggiore importanza: ci siamo dimostrati squadra nel vero senso del termine, sotto ogni punto di vista. Lo spirito di gruppo è stato un ingrediente basilare per mettere a segno la vittoria: inoltre questa Folgore ha sviluppato un gioco convincente e corale, che ha coinvolto in misura determinante ciascun elemento in campo".

Ora, come sta la squadra in vista del derbyssimo con l'undici boiardesco? C'è qualche problema di carattere fisico?
"Per il momento, direi proprio di no: il gruppo è in buona forma, e sabato non dovremmo avere assenze legate a infortuni o acciacchi. Siamo quindi nelle condizioni ideali, sia mentali sia fisiche, per fronteggiare il complesso duello che ci attende. La Scandianese/Casalgrandese proviene dalle 3 sconfitte consecutive contro Castelvetro, Vezzano e Fiorano: d'altro canto, le attuali difficoltà rossoblù sul piano dei risultati non devono affatto permetterci di immaginare una sfida agevole. I nostri prossimi avversari sanno infatti crearci svariati problemi: basti pensare alla sfida di andata, che abbiamo perso a Villalunga con il punteggio di 1-0. Proprio per questo, stiamo continuando ad allenarci con un livello di concentrazione davvero elevato: la precisa applicazione delle indicazioni che provengono da mister Cavalletti sarà un elemento indispensabile per percorrere con efficacia la via del successo".

Oltre ad attuare l'impostazione proposta dall'allenatore, cos'altro servirà per ottenere quella che sarebbe la seconda vittoria consecutiva?
"Di certo dovremo ripartire con energia da ciò che si è costruito a Savignano, esprimendo ancora una volta una marcata e compatta identità di squadra. Per il resto si può sempre migliorare, in ogni occasione: quanto a noi, credo che da adesso in avanti sia necessario limare quelle leggerezze e quelle imprecisioni che alle volte continuiamo a commettere. L'accesso ai play off è ovviamente un obiettivo fattibile per la Folgore Rubiera San Fao: tuttavia da ora in avanti sarà davvero necessario ridurre le sviste al minimo, perchè andando avanti con il campionato anche i minimi dettagli faranno sempre più la differenza".

In effetti, nella seconda parte del torneo i punti in palio pesano davvero quintali: ciò potrebbe comportarvi qualche problema sotto l'aspetto psicologico?
"Si tratta di un rischio che c'è sempre per tutte le squadre, inutile negarlo. D'altro canto, osservando la gara di sabato scorso e la globalità del nostro cammino, ho buoni motivi per essere ottimista: ritengo infatti che questa Folgore Juniores stia sempre più acquisendo la maturità necessaria per gestire bene le problematiche legate agli umori".

A livello personale, sei soddisfatto per il tuo rendimento in biancorossoblù nella corrente stagione?
"Discretamente, anche se so di poter fare molto meglio: dovrò quindi cogliere con efficienza le tante occasioni che avrò per crescere e perfezionarmi".

Le altre partite del 16° turno sono Arcetana-Fiorano, Maranello-Vezzano, Vignolese-Atletico Montagna, United Albinea-Castelvetro, San Michelese-Savignano e Real Formigine-Castellarano.
Classifica del campionato Juniores regionale - girone C: Castelvetro 38 punti; Real Formigine 30; Arcetana e Fiorano 27; Folgore Rubiera San Fao 26; Scandianese/Casalgrandese 21; Vezzano 20; Vignolese 19; Maranello e Castellarano 17; Savignano 15; Atletico Montagna 13; San Michelese 12; United Albinea 8.

Nella foto Andrea Di Mattia, centrocampista della Folgore Rubiera San Fao Juniores.
Vai alla pagina ufficiale della Società
Oggi: nessuna partita
Domani: nessuna partita
#edicolaedintorni
FORNARO COSIMO
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy