Home
News
Forum
Rose 19/20
Mercato
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Tabella Promo&Retro
Campionati
Coppe
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
<< Torna indietro
27/08/2019 - ECCELLENZA, DOMANI LA PRIMA UFFICIALE DELLA FOLGORE RUBIERA SAN FAO: BIANCOROSSOBLÙ A FIORANO PER IL DEBUTTO IN COPPA. FICARELLI: "UNA VITTORIA SAREBBE UNO STRAORDINARIO TRAMPOLINO DI LANCIO IN VISTA DEL CAMPIONATO"
27/08/2019 - Il debutto ufficiale della Folgore Rubiera San Fao è ormai alle porte: ci riferiamo alla Prima squadra, che domani 28 agosto vivrà il primo impegno agonistico di una settimana davvero intensa. A partire dalle ore 20.30, i biancorossoblù saranno di scena sul sintetico "Ferrari" di piazza dei Ciliegi a Fiorano: gli avversari di turno saranno ovviamente i padroni di casa biancorossi, in una gara valevole per la seconda giornata della Coppa Italia di Eccellenza.

I nostri beniamini, giova ricordarlo, sono stati collocati nel girone triangolare F: il programma si articolerà attraverso partite di sola andata, e l'accesso alla fase successiva verrà assegnato solamente alla prima della classe. Il raggruppamento si è aperto domenica scorsa, con il confronto di Arceto tra i "Gatti" e i padroni di casa: al termine di una gara rocambolesca e combattuta, i biancoverdi hanno avuto la meglio sui modenesi con il punteggio di 3-2.
Di conseguenza, domani il Fiorano avrà un solo risultato a disposizione: per mantenere le residue speranze di passare il turno, la compagine allenata da Simone Cavalli dovrà assolutamente centrare la vittoria. Per quanto riguarda invece la Folgore, di certo un ko affievolirebbe le possibilità di accedere alla seconda fase: tuttavia la sfida decisiva in termini di qualificazione sarà quella dell'11 settembre, quando i biancorossoblù ospiteranno al "Valeriani" l'Arcetana.

"Scenderemo in campo senza alcun tipo di svogliatezza - garantisce il difensore rubierese Stefano Ficarelli - Tanto per cominciare, abbiamo bisogno di una consistente e utile iniezione di fiducia in vista del debutto in campionato: la prima giornata di domenica prossima prevede la trasferta contro il Borgo San Donnino, e un blitz a Fiorano rafforzerebbe le nostre credenziali in vista dell'appuntamento che ci attende a Fidenza. Come è noto, vincere aiuta a vincere: in terra modenese saremo animati da questa precisa filosofia. Fare bene in Coppa aiuta a essere ulteriormente efficaci e incisivi anche nell'ambito del campionato. Poi - prosegue Ficarelli - non vanno certo dimenticate le vicende che hanno contraddistinto le ultime stagioni: so che qui a Rubiera la Coppa Italia non viene mai snobbata, tant'è vero che nel 2018 la Folgore è arrivata a vincere la fase regionale con conseguente accesso al tabellone nazionale. A quell'epoca, io non vestivo ancora la casacca biancorossoblù: tuttavia si tratta di un trionfo che conosco bene, perchè se ne è giustamente parlato parecchio. Senza dubbio, la società ne ha ricavato ulteriore prestigio: di conseguenza, al di là di quelli che saranno i risultati, in Coppa non possiamo affatto permetterci di sfigurare".

La Folgore Rubiera San Fao si presenterà a Fiorano con un assetto quasi al completo: "Purtroppo mancheranno ancora i soliti lungodegenti Mattia Spezzani e Luca Bassoli - evidenzia Ficarelli - D'altro canto, l'infermeria non sta dando ulteriori problemi: dovrebbe essere a disposizione anche Mattia Paglia, in arrivo da una confortante risonanza alla schiena. In questa prima parte della preparazione, abbiamo senz'altro lavorato con efficacia e con buona continuità: l'intero gruppo ha riposto grande impegno, sotto la sempre esperta e puntuale guida di mister Alessandro Semeraro. Inoltre, siamo in arrivo da un lavoro particolarmente intenso sotto il profilo atletico: il preparatore atletico Gabriele Iotti ha impostato un programma impegnativo, ma la squadra lo ha seguito con efficienza e grande convinzione. In buona sostanza - prosegue Ficarelli - siamo convinti di aver fatto tutto quanto possibile per essere fin da sùbito all'altezza della situazione. Forse domani saremo ancora un po' imballati dal punto di vista fisico, ma in questo periodo dell'anno si tratta di una problematica comune a un po' tutte le squadre".

Pur sconfitto, il Fiorano visto contro l'Arcetana si è dimostrato tutt'altro che arrendevole: "Siamo stati puntualmente informati in merito all'andamento della partita - spiega Stefano Ficarelli - Sappiamo che i modenesi hanno sviluppato ottime capacità di corsa, espresse soprattutto nel corso del primo tempo. I "Gatti" hanno apportato sensibili cambiamenti nel proprio organico, piazzando pure acquisti di spessore come ad esempio Ansaloni e l'ex rubierese Blotta. D'altro canto, adesso è necessario concentrarsi al massimo su quelle che sono le nostre effettive potenzialità: il Fiorano sarà tra le avversarie più coriacee da affrontare, ma ora dobbiamo soltanto pensare a esprimere al meglio l'ottimo potenziale di questa Folgore".

Secondo il difensore classe '90, l'organico biancorossoblù ha i mezzi che servono per recitare un ruolo di primo piano: "Oltre ad andare avanti il più possibile in Coppa, ritengo che la Folgore Rubiera San Fao possa addirittura migliorare il 6° posto dello scorso anno. Di certo servirà impegno e dedizione da parte di ciascuno di noi, doti che peraltro ci stanno caratterizzando fin da ora: all'orizzonte c'è un cammino denso di ostacoli, ma già lo scorso anno abbiamo dimostrato di poter fronteggiare al meglio le varie difficoltà. In più - rimarca Ficarelli - la società ha piazzato una serie di neoacquisti senza dubbio di spessore: di conseguenza intravedo tutti i mezzi necessari per vivere una stagione di medio-alto livello, senza ovviamente scordare quell'umiltà di fondo che non ci deve mai abbandonare nel lavoro quotidiano".

Fiorano-Folgore Rubiera San Fao sarà arbitrata dal sig. Alfonsorocco Rosania di Finale Emilia, coadiuvato dagli assistenti sigg. Beatrice Toschi di Imola e Claudiu Fecheta di Faenza.
Classifica del girone F: Arcetana 3 punti; Folgore Rubiera San Fao e Fiorano 0.

Nella foto: Stefano Ficarelli, difensore della Folgore Rubiera San Fao.
Vai alla pagina ufficiale della Società
Oggi: nessuna partita
Domani: nessuna partita
#edicolaedintorni
GIULIANO GANDOLFI
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy