Home
News
Forum
Rose 19/20
Mercato
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Tabella Promo&Retro
Campionati
Coppe
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
<< Torna indietro
31/10/2019 - ECCELLENZA, DOMENICA LA FOLGORE RUBIERA SAN FAO È ATTESA SUL DIFFICILE TERRENO DELLA VIRTUS CASTELFRANCO. DALLARI: "UN DERBY DELLA VIA EMILIA CHE SARÀ UNA PROVA DI MATURITÀ DAVVERO SIGNIFICATIVA"
31/10/2019 -
Dopo due sconfitte consecutive, per giunta maturate sul terreno del "Valeriani", la Folgore Rubiera San Fao ha decisamente bisogno di rialzare la testa sul piano dei risultati. Parliamo ovviamente della compagine di Eccellenza, allenata da Alessandro Semeraro: anche se attualmente la classifica resta ancora ampiamente tranquilla, una vittoria sarebbe utilissima per una duplice ragione. Tornando al successo, i biancorossoblù si manterrebbero non lontani dal secondo posto in classifica: nel contempo, un'affermazione servirebbe pure per evitare il rischio di avvicinarsi alle sabbie mobili della zona play out.

Di conseguenza, nonostante le ferite legate ai due recenti ko, tutto lascia pensare che in terra modenese vedremo una Folgore davvero battagliera: domenica prossima 3 novembre si scenderà in campo per la decima giornata di Eccellenza, e nell'occasione i nostri beniamini saranno impegnati al "Ferrarini" di Castelfranco Emilia contro i padroni di casa targati Virtus. Il duello avrà inizio al consueto orario delle 14,30.

"Credo che parlare di crisi sia tanto eccessivo quanto affrettato - osserva Omar Dallari, esperto centrocampista biancorossoblù - Diciamo piuttosto che stiamo attraversando un periodo difficile: peraltro, il fatto di avere pagato dazio al "Valeriani" per due volte di seguito non fa che rendere ancora più amare queste recenti battute d'arresto. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare quanto di buono abbiamo saputo costruire ultimamente: penso ad esempio al successo di campionato del 13 ottobre sul campo del Felino, o all'affermazione in Coppa maturata tre giorni dopo sul sintetico di San Michele. Adesso siamo immersi in un momento opaco, che guarda caso ci era capitato anche lo scorso anno sempre tra fine ottobre e inizio novembre: in quel caso eravamo arrivati a inanellare una sfilza di 4 sconfitte in campionato, e ovviamente stavolta puntiamo a spezzare ben prima la spirale negativa. Oggi come allora, la ricetta per uscire da questa flessione è sempre la solita: autostima, concentrazione e soprattutto grande fiducia nei confronti delle potenzialità che possiamo sviluppare. La Folgore Rubiera San Fao ha tutto quel che serve per tornare presto al successo: gli ingredienti giusti non mancano, nè sul piano morale nè sotto l'aspetto più strettamente tecnico-agonistico".

Tornando alle due sfide da cui provenite, molti addetti ai lavori hanno espresso varie perplessità riguardo agli arbitraggi: il riferimento è soprattutto al primo ko, quello contro il Bibbiano San Polo...
"In effetti abbiamo subìto alcuni provvedimenti quantomeno discutibili, in entrambe le occasioni. D'altro canto, non vorrei affatto che le colpe venissero attribuite alle direzioni di gara: le colpe delle sconfitte rimediate contro Bibbiano San Polo e San Michelese sono essenzialmente e solamente nostre. Eventuali sviste da parte dell'arbitro vanno sempre messe in preventivo: in fin dei conti sono anche loro esseri umani, e dunque possono sbagliare proprio come tante volte sbagliano giocatori e tecnici. Piuttosto, preferisco porre l'accento sugli errori e sulle distazioni che noi abbiamo commesso negli ultimi 180 minuti: con il Bibbiano San Polo siamo incappati nell'imperdonabile leggerezza di subire un contropiede all'ultimissimo istante, mentre con la San Michelese siamo passati dal 2-1 per noi al 2-3 per loro subendo due gol nel giro di un attimo. Questi sono i problemi su cui riflettere, in modo da porre un credibile e rapido rimedio: dobbiamo arrivare a leggere meglio le singole situazioni delle varie partite, senza farci prendere dalla convinzione che il risultato sia ormai acquisito. In Eccellenza non bisogna mai abbassare la guardia, perchè ogni minimo svarione può costare davvero caro: spero quindi che questo duplice ko ci sia servito da lezione in tal senso".

Ora, come vi presenterete nella trasferta contro la Virtus Castelfranco? Ancora una volta, mister Semeraro dovrà fare i conti con un organico incompleto...
"Oltre ai consueti lungodegenti Luca Bassoli e Niccolò Vena, ci saranno due squalificati: non potremo schierare Mattia Paglia e James Sekyere, fermati dal Giudice Sportivo per un turno ciascuno. D'altro canto rispetto a domenica scorsa sono da evidenziare i rientri di Alessandro Porrini e Daniele Vacondio, che hanno scontato il rispettivo turno di squalifica".

Chi o che cosa temi di più tra i vostri prossimi avversari?
"Conosco il loro mister da una vita: anni fa ho affrontato Vincenzo Conte da giocatore, e fin da allora mi sono accorto della solida e credibile concezione di calcio che lo caratterizza. Se lui saprà trasmettere alla squadra la sua impostazione, sia tecnica sia caratteriale, credo proprio che la Virtus Castelfranco si porrà nelle migliori condizioni per disputare un campionato da protagonista nell'alta classifica. Adesso i biancogialli stanno forse deludendo, e non a caso sono in arrivo dalla netta sconfitta sul terreno dell'Arcetana: ad ogni modo la strada da fare è ancora parecchia, e quindi io inviterei a non tracciare verdetti con così largo anticipo. Poi, impossibile ignorare il capocannoniere del campionato: i modenesi possono contare su un goleador di spessore come Luca Leonardi, giocatore che negli ultimi 4 anni si è reso autore di una crescita esponenziale. Ad ogni modo noi non possiamo nè dobbiamo nutrire particolari paure, anche perchè in tutta sincerità il nostro reparto di attacco non è affatto da meno rispetto a quello della Virtus: per la Folgore Rubiera San Fao si tratterà di una rilevante prova di maturità, a cui dobbiamo avvicinarci con serenità mista a determinazione".

Quali saranno le strategie da mettere in campo per piazzare il blitz al "Ferrarini"?
"Sul fronte delle strategie, sicuramente mister Semeraro saprà mettere a punto le formule migliori per cercare di mettere in difficoltà i padroni di casa. Quanto al resto, io insisto sulla positiva continuità di rendimento che dovremo mantenere: sarà necessario raggiungere un grado di attenzione costante, badando con minuziosa precisione a ogni singolo dettaglio del confronto. Questo derby della Via Emilia, sempre molto atteso, dovrà rappresentare un punto di partenza per aprire una nuova pagina del nostro percorso in campionato. Una nuova pagina che ci permetterebbe di lasciare definitivamente alle spalle le ultime due sconfitte: tutto ciò sperando di poter presto regalare una vittoria anche al pubblico del "Valeriani", aspetto a cui teniamo moltissimo. Tra l'altro fare bene contro il Castelfranco sarebbe un ottimo trampolino di lancio in vista del duello interno con il Real Formigine, calendariato per il 10 novembre: tutto questo senza dimenticare il confronto di Coppa del 13, quando ospiteremo proprio la Virtus Castelfranco nel duello che assegnerà l'accesso alla semifinale. Intanto, però, un passo alla volta: prima dobbiamo rimanere concentratissimi su domenica prossima".

Quindi, in ogni caso domenica sera sarà ancora troppo presto per parlare di obiettivi stagionali?
"Siamo a 4 punti dal 2° posto, ed è la stessa distanza che ci separa dalla zona play out: i numeri rispecchiano alla perfezione la grande incertezza che sta regnando in merito ai rapporti di forza tra le varie squadre. In più quest'anno manca un organico nettamente superiore agli altri, come era la Correggese della passata stagione: un motivo ulteriore per mantenere ancora la massima cautela in merito alle previsioni a lungo termine. Come già ribadito varie volte da società, staff tecnico e dai miei compagni di squadra, la nostra filosofia si concentra sull'immediato: noi pensiamo a valutare con la massima attenzione ogni singola partita, senza perdere tempo nel tracciare tabelle di marcia o scenari ancora lontani. Per avere un primo significativo punto della situazione, bisognerà attendere quantomeno la conclusione della fase di andata: quindi, ogni obiettivo fissato prima di Natale rischierebbe di essere del tutto prematuro".

A livello personale, come sta andando questa tua nuova annata nei ranghi biancorossoblù?
"Io ho già 39 anni: di conseguenza, il mio impegno calcistico va valutato anno per anno e soprattutto settimana dopo settimana. Comunque sia, fin qui non posso affatto lamentarmi: il fisico sta continuando a rispondere in modo più che soddisfacente, permettendomi anche di reggere partite intere o comunque lunghi minutaggi. Finchè le energie si manterranno su livelli così elevati, sarò sempre entusiasta di fornire un mio fattivo contributo a questa Folgore Rubiera San Fao".

Le altre partite della decima giornata sono Colorno-Cittadella Vis San Paolo, San Felice-Fiorano, Rolo-Borgo San Donnino, Agazzanese-Arcetana, Piccardo Traversetolo-Bibbiano San Polo, Nibbiano Valtidone-Castelvetro, San Michelese-Felino e Real Formigine-Bagnolese.
Classifica del campionato di Eccellenza - girone A: Nibbiano Valtidone 20 punti; Bagnolese 18; San Michelese 16; Piccardo Traversetolo e Real Formigine 15; Folgore Rubiera San Fao, Colorno, Rolo e Bibbiano San Polo 14; San Felice 13; Virtus Castelfranco e Cittadella Vis San Paolo 12; Arcetana e Felino 10; Agazzanese 9; Borgo San Donnino e Fiorano 7; Castelvetro 2.

Nella foto: Omar Dallari, centrocampista della Folgore Rubiera San Fao.
Vai alla pagina ufficiale della Società
Oggi: 6 partite
Domani: 23 partite
#edicolaedintorni
GIULIANO GANDOLFI
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy