Home
News
Le Interviste di CR
Mercato
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Tabella Promo&Retro
Campionati
Coppe
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
NEWS - Il Guardalinee
<< Torna indietro
ALTRI CAPITOLI
Il Guardalinee

Capitolo 12
Figli di un calcio minore - 19/07/2009

Fare il guardalinee in una squadra dilettantistica implica due cose: una grande passione e un po’ di sano masochismo. Il guardalinee è sinonimo di fedeltà e continuità nel tempo, cambiano i giocatori, gli allenatori e a volte anche i dirigenti ma i guardalinee mai, rimangono sempre lì, tra la linea laterale e la rete di recinzione. La prima domenica nella quale prendono in mano la bandierina scelgono un look e non lo cambiano più. Gli stessi stivali, la stessa cerata (di solito color Nesquik), lo stesso berretto. Con la neve, con la pioggia e col sole. Sempre lì. Per anni.

Presidiano la linea laterale e alzano la bandierina quando la palla è fuori. Questo ruolo marginale li mette comunque nelle condizioni di essere giudici unici in situazioni di palle dubbie. È fuori o non è fuori? I guardalinee, onesti per natura, dicono sempre la verità ma la bagarre scatta comunque: "Disonesto, era fuori di un metro", ripreso subito da un giocatore locale, di solito la mezza punta, che ribatte :"Ma va, è onestissimo, non ha mai rubato una mezza palla". Due bestemmie e via, tutto risolto.

Unica distrazione: la radiolina. I guardalinee (quasi sempre tifosi juventini) non possono farne a meno. È per questo che a volte, l’arbitro fischia un rigore per gli altri e il tuo guardalinee urla "Sì!!!". Se ne accorge pure, del gesto inconsapevole e abbassa lo sguardo desolato, ma capitelo, ha segnato Birindelli…

Il guardalinee ha alcuni compiti fissi, tra i quali c’è né uno che più che altro è per la moglie: il the caldo da bere a fine primo tempo. Servono mesi di rodaggio perché nelle prime partite le mogli, premurose e materne, aggiungono pure una ciambella e dei biscottini, così, mentre il mister parla, il portiere e di solito un panchinaro banchettano serenamente "Mi passi un pezzo di torta in cantina?". Superati questi incidenti le mogli si incattiviscono facendo the via via sempre meno bilanciati: o pienissimi di zucchero o intrisi di succo di limone, in ogni caso sempre e comunque bollenti. Altre volte fanno the stranissimi, allungati non si sa con cosa. Sei lì, stanco, dai un sorso e addio. Il palato ti si pietrifica, si asciuga e diventa più salato del deserto del Sinai. Se poi è la tua giornata sfortunata, succede che invece dell’acqua naturale, lì a portata di mano, ci sia una bottiglia di acqua Guizza gasata. Avete presente? Bollicine grosse come un mandarino che ti scartavetrano il palato. Ma tu non te ne rendi conto, bevi avidamente, butti giù due bei sorsi e addio… Allora vorresti bestemmiare ma poi lo guardi, il guardalinee, lì in un angolo con la bandierina ripiegata in mano, sguardo fiero e piedi rigorosamente a papera. Vede che appoggi il bicchiere e sottovoce ti chiede, "Allora? È sempre buono il the della mia signora? Oggi mi ha detto che l’ha fatto speciale!".



News commentabile da utenti registrati - News commentabile da utenti non registrati

silver
commento del 31/03/2009 alle 12:09

tama domenica ti porto all'ikea cosi' niente panca..anche se l'altro giorno hai fatto un colpo di testa..incredibile!!
RISPONDI

Jimmy
commento del 31/03/2009 alle 09:20

il Bomberino ragazzi.
poi possono anche cambiare i Presidenti, ma per lui il Loris é sempre "PRESIDENTE"!!

grandissimo
RISPONDI

Pres
commento del 30/03/2009 alle 21:54

Maio Forewer!
RISPONDI

CICO DS
commento del 30/03/2009 alle 21:43

Io ho avuto il Bomberino, Iotti a Cavriago ma se devo fare un nome dico il compianto "Franco" Campani della Vianese..purtroppo non è più tra noi da qualche anno ma mi è rimasto nel cuore era davvero una persona meravigliosa. Spontanea e simpaticissima
RISPONDI

gancio
commento del 30/03/2009 alle 20:48

mi ha stupito il fatto della squadra ke tifa..infatti il Bomberino tifa proprio la juve!! heheh
RISPONDI

TAMA
commento del 30/03/2009 alle 17:45

Ultimamente mentre sto in panca... Non ci starò un pò troppo?... In generale ho sempre gli occhi aperti. In 15 anni ormai di cose ne ho viste...
RISPONDI

makkinho87
commento del 30/03/2009 alle 17:04

Piango lacrime a forza di ridere... Però una domanda mi sorge: ma l'autore di questi articoli, vede queste cose mentre gioca (e quindi disinteressandosi dell'azione) o mentre sta in panca??? eehehe
RISPONDI

Intenditore
commento del 30/03/2009 alle 16:52

Bè citerei anche il guardalinee che tira la bandierina o per aria o verso i giocatori avversari.. Che scene!!!
RISPONDI

DS Boni
commento del 30/03/2009 alle 16:22

Vero ...tutto Vero !
RISPONDI

niro
commento del 30/03/2009 alle 10:24

un guardalinee su tutti: il BOMBERINO!!!!
RISPONDI
Oggi: nessuna partita
Domani: nessuna partita
#edicolaedintorni
MISELLI ALBERTO
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy