Home
News
Tabellini
CU Società
Rose 23/24
Mercato
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Campionati
SERIE D
ECCELLENZA
PROMOZIONE
PRIMA CATEGORIA
SECONDA CATEGORIA
TERZA CATEGORIA
JUNIORES
ALLIEVI
GIOVANISSIMI
Marcatori
Coppe
C. ITALIA ECCELLENZA
C. ITALIA PROMOZIONE
C. EMILIA ROM. I CAT.
C. EMILIA ROM. II CAT.
TORNEO DEI PRESIDENTI
FOSSIL CUP
CONAD CUP
COPPA TRICOLORE UNDER 17 PROV.
COPPA TRICOLORE UNDER 15 PROV.
Fossil Cup
Conad Cup
Memorial Zini
Memorial Rognoni
XXII° Trofeo Città di Reggiolo
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
NEWS - ZOOM PRIMA CATEGORIA GIRONE C
<< Torna indietro
ZOOM PRIMA CATEGORIA GIRONE C

Il Guastalla si conferma in testa alla classifica, terza vittoria consecutiva per la Barcaccia
Salta il testo e vai ai commenti
calcioreggiano.comGenerica - 17/03/2023

Prima Categoria - Girone C
Giornata 24.

A 540 minuti dal gong finale sul torneo continuano i ribaltoni di testa e, oggi come 7 giorni fa, chiunque occupi un posto tra la prima e l'ottava piazza potrebbe spuntarla ed issarsi come regina. Si fa folta anche la lotta per mantenere la categoria 3 squadre in 3 punti ma anche il primo posto salvo potrebbe essere in pericolo.
Secondo ruggito consecutivo per i Leoni di Guastalla che, sul feudo amico nel testa-coda del sabato pomeriggio, sfruttano la doppia del ritrovato Allai ed il timbro di Garimberti per rendere vano il timbro-pari di Domi (a metà della prima frazione) e archiviare la pratica Gualtierese. Rossoblu che tornano in testa e i 3 scontri diretti nelle ultime 6 gare diranno la loro sul finale di torneo. Adesso l'aritmetica ne fa da padrona perchè, con tale sconfitta (e vittoria del Celcit Cavriago) non ci sono più speranze per una salvezza diretta per i ragazzi della Bassa; bisognerà lottare e onorare l'impegno per un (alquanto difficile) posto nei playout.
Stesso finale ma interpreti ovviamente diversi per la Libertas che, raccogliendo il quarto win consecutivo, si staziona in seconda piazza ad un punto dalla vetta. Non basta la Rete di Signoriello, in avvio di ripresa, al Reggiolo per evitare il terzo ko consecutivo. I biancorossi cadono sotto i colpi di Ierardi, Picchi e Durmishi ma mantengono in buon +5 sulla out-zone.
Triplo X per le successive 3 inseguitrici che si accomodano ad un punto di distacco dai Virtussini.
Il più deluso è il Masone che, in quel del Borelli di Correggio, dopo aver trovato il vantaggio sull'asse Campani-Kuci (con quest'ultimo a finalizzare), non riesce a mettere in ghiaccio il match e viene raggiunto a 5 dal termine dall'incornata di un ritrovato Kolaveri. Virtus Correggio che si porta a quota 40 con due sole lunghezze dalla off-zone (occupata anche dagli Orange affrontati oggi).
Pari a reti bianche invece per Daino e 4Castella: impegno ostico per le Renne gavassiane che ospitavano il Luzzarone in piena lotta per le zone alte. 12esimo pari, più di chiunque altro nel torneo, (il quarto consecutivo) per Sica &Co che si confermano imbattuti dalla terza giornata. Luzzarone che prende un punto dopo la sconfitta-beffa di 7 giorni fa e tiene il passo restando, come i virtussini di Correggio, a 2 punti dai playoff.
Occhiali anche per i Matildici che, pur confermando la miglior difesa del torneo, non riescono a trafiggere il fortino dell'Original Celcit per staccarsi verso l'alto. Sogni di Off-zone ancora più che vivi per i biancoverdi considerando i 18 punti mancanti alla fine ed il -6 in graduatoria.
La beffa di giornata arriva dal comunale di Rio dove fa la voce grossa il Boca e cade per la quinta volta stagionale il San Prospero. Dopo una gara combattuta e diverse occasioni fallite è Ligabue a gelare i biancocelesti con una perfetta punizione a fil di palo quando il cronometro segnava il minuto 93. Doccia fredda per i correggesi che addirittura escono dalla zona playoff (seppur di 1 punto); Hurrà gialloblu che riescono ad accorciare sul Montecavolo e vedono la zona salva a 7 lunghezze.
Terzo ko consecutivo (il quarto nelle ultime 5) per la truppa di Gatti che non riesce a trovare il modo di rialzarsi dai bassifondi. E’ il Celtic Cavriago a farla da padrone sul campo del Montecavolo e staccarli in graduatoria. Non basta il momentaneo pari di Popovici, che in avvio di ripresa aveva risposto al vantaggio iniziale di Rispoli, perchè appena 10 minuti più tardi è Issah Abdoul a regalare 3 punti e +4 in classifica ai biancoverdi.
Magic-Moment per il Barcaccia che vola sulle ali dell'entusiasmo, stanga e stacca il Casina e mette in saccoccia il terzo win consecutivo. Frongia, Casolari e Cantarelli sono gli artefici del 3-0 che mantiene i biancoverdi ad un punto dai playout. Playout che invece scappano a 6 lunghezze per i biancorossi montanari che, raccogliendo 3 punti sugli ultimi 15 disponibili restano al palo addirittura a -13 dalla zona salva.

News commentabile da utenti registrati
Pagina
-
Pagina






Oggi: 2 partite
Domani: 29 partite
IOTTI LORIS '92
#mios
    
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
Photogallery
MONDO CR
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy