Home
News
Mercato
CU Società
Rose 21/22
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Campionati
Coppe
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
<< Torna indietro
14/11/2021 - ECCELLENZA GIR. A 10° GIOR. - BIBBIANO SAN POLO-ARCETANA: 0-2
14/11/2021 - Eccellenza, l'Arcetana inizia a vincere anche in trasferta: la doppietta di Greco suggella il primo blitz stagionale in campionato, sul terreno del Bibbiano San Polo. Pivetti: "Successo che non fa una grinza, specie considerando il netto predominio territoriale manifestato dopo il rigore del momentaneo 0-1. Tre punti di valore, contro un'avversaria che ha comunque messo in campo generosi sforzi: peccato soltanto per il problema muscolare di Zito, da valutare nei prossimi giorni"

BIBBIANO SAN POLO - ARCETANA 0 - 2
RETI: 13'st rig. Greco, 44'st Greco.
BIBBIANO SAN POLO: Rizzo, Chierici (dal 30'st Arezzo), Fiorentino, Talarico (dal 45'st Appiah), Faye, Santurro, Mori, Panaro (dal 24'st La Forgia), Kulluri (dal 18'st Durantini), Ametta (dal 35'st Violi), Cilloni. A disp.: Spaggiari, Borghi, Benassi. Allenatore: Andrea Tedeschi.
ARCETANA: Giaroli, Barbieri, Macca (dal 45'st Iossa), Cavazzoli, Valmori, Tognetti, Bernabei, Agrillo, Davitti (dal 45'st Mattioli), Zito (dal 30'pt Greco poi dal 45'st Monti), Cavoli (dal 15'st Corradini). A disp.: Burani, Caminati, Lugli, Andreoli. Allenatore: Pierfrancesco Pivetti.
ARBITRO: Giannì di Reggio Emilia (assistenti Nesci di Modena e Vegezzi di Piacenza).
NOTE: spettatori 150 circa. Espulso al 43'st Faye (B) per doppia ammonizione.

Bibbiano, 13 novembre 2021 - L'Arcetana ha finalmente conquistato il suo primo successo esterno in questo girone A di Eccellenza. Oggi pomeriggio, nell'anticipo della decima giornata, i biancoverdi hanno espugnato con grande autorità il "Bedogni" di Bibbiano: i gol decisivi sono arrivati nella ripresa, entrambi firmati dall'esperto bomber Sasà Greco. Pur avendo ottenuto un'affermazione che nel complesso può dirsi ampiamente meritata, non si è affatto trattato di una sfida a senso unico: fino al primo gol ospite, il fanalino di coda Bibbiano San Polo è stato capace di lottare con generosità e costanza. Del resto, era prevedibile che i padroni di casa non avrebbero concesso sconti: la compagine della Val d'Enza ha infatti urgente bisogno di punti, per dare una svolta a un cammino fin qui modesto dal punto di vista dei risultati. Ad ogni modo, dopo lo 0-1 la superiorità dell'Arcetana ha avuto modo di emergere in modo visibile e concreto: con questi 3 punti la squadra di mister Pivetti si porta a quota 13, mentre l'organico di Tedeschi resta melanconicamente ultimo con 1 solo punto al proprio attivo.

Per quanto concerne nel dettaglio i cenni di cronaca, gli ospiti sfiorano il punto del vantaggio già nel primo tempo: l'occasione più maiuscola in tal senso arriva al 25', quando Bernabei colpisce il palo con una fiondata da ottima posizione. Al tempo stesso, i beniamini locali non rinunciano a costruire un'apprezzabile ragnatela di gioco: in particolare Kulluri e Ametta creano qualche scompiglio dalle parti di Giaroli, ma la retroguardia avversaria sa sempre come chiudersi in maniera ordinata ed efficace.
La vera e propria svolta dell'incontro arriva dunque al 13' della ripresa, quando Faye ferma Agrillo in piena area: l'arbitro non incontra esitazioni nel concedere il rigore, e dal dischetto Sasà Greco realizza lo 0-1 con la freddezza che lo contraddistingue in queste situazioni. Da lì in avanti il predominio territoriale biancoverde diventa sempre più marcato, e il raddoppio ne è logica conseguenza: al 44' è ancora Greco a colpire, con una gran punizione dalla distanza che non concede alcun scampo a Rizzo. Sul finale di gara, l'Arcetana potrebbe persino arrotondare in misura ulteriore le dimensioni della vittoria: ciò non avviene, ma Corradini e soci hanno comunque motivo di essere felici. Al "Bedogni" è infatti arrivato un successo di consistente valore, molto meno scontato rispetto a quanto si potesse pensare.

Per gli ospiti si tratta senza dubbio di un successo corroborante, anche perchè adesso all'orizzonte dei biancoverdi c'è un calendario davvero di fuoco. Domenica 21 novembre in via Caraffa arriverà un Rolo che naviga nei piani altissimi della classifica: sabato 27 ci sarà invece un nuovo anticipo, sul terreno del fin qui sorprendente Salsomaggiore. Agenda severa anche per il Bibbiano San Polo, che sempre il 21 sarà ospite della Cittadella Vis Modena.

"Una vittoria che non fa una grinza - commenta Pierfrancesco Pivetti, trainer dell'Arcetana - Nonostante la difficile situazione di classifica, il Bibbiano San Polo ha saputo esprimersi in maniera molto tenace proprio come mi aspettavo: per quanto ci riguarda, il compito più difficile è stato senza dubbio quello di sbloccare la situazione in nostro favore. Una volta scaturito lo 0-1, la partita è diventata in progressiva discesa per noi: di certo non abbiamo mai potuto abbassare la guardia, ma dal rigore in avanti l'incontro ha preso una piega nettamente favorevole all'Arcetana anche sul piano del gioco. L'unica vera nota stonata è relativa a Riccardo Zito, che purtroppo ha dovuto abbandonare la sfida già durante il 1° tempo a causa di un inghippo muscolare - aggiunge Pivetti - L'esatta entità del problema verrà valutata con calma nei prossimi giorni: tuttavia, confidiamo con forza di poter tornare a schierarlo già domenica 21. Quanto al resto, oggi eravamo quasi al completo: dopo settimane davvero difficili a livello di acciacchi e infortuni, spero davvero che sia iniziato un periodo molto più tranquillo sotto il profilo dell'infermeria".

"L'Arcetana può contare su un ottimo organico - afferma quindi Andrea Tedeschi, allenatore del Bibbiano San Polo - Si tratta di una squadra che può fare affidamento su individualità di notevole livello, senza dimenticare le pregevoli trame di gioco che i biancoverdi sono capaci di sviluppare. Tutte queste qualità si sono viste chiaramente anche qui al "Bedogni": in più l'Arcetana è riuscita a sfruttare al meglio i singoli episodi, facendo grande affidamento sulle rilevanti doti tecniche e caratteriali che la contraddistinguono. Noi abbiamo fatto il possibile: peraltro pure stavolta ci siamo presentati con un assetto piuttosto rimaneggiato, e ciò ha senza dubbio comportato ulteriori ostacoli da superare. Ad ogni modo, credo che sia giusto lanciare un preciso e chiaro messaggio - rimarca Tedeschi - Fin qui abbiamo giocato soltanto 9 partite, e dunque siamo ben lontani dal voler smettere di lottare in chiave salvezza: contro l'Arcetana siamo comunque stati in grado di far emergere alcuni spunti apprezzabili, ed è da lì che ripartiremo in vista dell'immediato futuro".
Vai alla pagina ufficiale della Società






Oggi: nessuna partita
Domani: nessuna partita
#edicolaedintorni
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy