Home
News
Mercato
CU Società
Rose 21/22
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Campionati
Coppe
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
<< Torna indietro
13/02/2022 - ECCELLENZA GIR. A 20° GIOR. - REAL FORMIGINE-ARCETANA: 2-2
13/02/2022 - Eccellenza, l'Arcetana rientra da Formigine con un buon punto: rocambolesco 2-2, con reti biancoverdi di Bernabei e Davitti. Mister Pivetti: "Il bicchiere è senza dubbio mezzo pieno. Prova all'altezza della situazione, soprattutto nel corso del secondo tempo: ora abbiamo ulteriori motivi per guardare al futuro con ragionevole serenità, a partire dalla sfida casalinga di domenica prossima contro l'Agazzanese"

REAL FORMIGINE - ARCETANA 2 - 2
RETI: 25'pt Tonelli (R), 5'st Bernabei (A), 25'st Davitti (A), 31'st Zampino (R).
REAL FORMIGINE: Cortenova, Boschetti (dal 35'st Mondini), Tonelli, Giannelli, Bonacini (dal 10'st Dallari O.), Caselli, Hoxha, Faye, Iattici (dal 42'st Copertino), Zampino (dal 32'st Militi), Fornaciari (dal 25'st Ruini). A disp.: Mazzi, Dallari R., Digesù, Santimone. Allenatore: Pietro Ferraboschi.
ARCETANA: Giaroli, Barbieri (dal 45'pt Caminati), Blotta, Cavazzoli (dal 30'st Leoncelli), Agrillo (dal 14'st Cavoli), Valmori, Tognetti, Lugli, Greco (dal 37'st Mammi), Bernabei, Zito (dal 45'pt Davitti). A disp.: Burani, Macca, Andreoli, Corradini. Allenatore: Pierfrancesco Pivetti.
ARBITRO: Fundarotto di Ferrara (assistenti Bartoletti e Gagliardi di Cesena).
NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti Caselli e Hoxha (R), Cavazzoli (A).

Formigine (Modena), 13 febbraio 2022 - L'Arcetana ha reagito bene alla sconfitta casalinga di domenica scorsa contro il Colorno: oggi, al "Pincelli" di Formigine, la compagine allenata da Pierfrancesco Pivetti ha riportato un pregevole pari sul terreno dei sempre ostici verdeblù modenesi. Confronto valevole per il 20° turno del campionato di Eccellenza, girone A: nel primo tempo sono stati i padroni di casa a destare le impressioni migliori, ma a seguire i secondi 45' sono stati contraddistinti dal predominio territoriale ospite.

Andando con ordine, al 25' il Real Formigine sblocca la situazione in proprio favore: sugli sviluppi del calcio piazzato di Fornaciari, Tonelli è particolarmente lesto nel piazzare un astuto spunto vincente nel pieno dell'area biancoverde. Tuttavia l'Arcetana non ci sta affatto a perdere, e nella ripresa trova le vie giuste per ribaltare la situazione con pieno merito. Nella fattispecie, al 5' Caminati si rende autore di una precisa punizione che spedisce la palla dalle parti dell'ex di turno Cortenova: a quel punto Bernabei aggancia il pallone al volo, siglando il pareggio con un'indovinata invenzione da centroarea. Gli ospiti insistono, e gli sforzi biancoverdi trovano coronamento al minuto numero 25: l'1-2 porta la firma di Davitti, in rete da posizione ravvicinata dopo aver abilmente scandagliato le maglie della difesa avversaria. Il definitivo pari arriva pochi minuti dopo, quando Zampino si incunea bene nel fortino biancoverde per realizzare il 2-2 a tu per tu con Giaroli. Da segnalare nei ranghi ospiti il debutto del nuovo arrivato Gabriele Mammi, difensore classe 2003 che nei minuti finali è entrato in campo al posto di Sasà Greco,
In virtù di questo risultato, le due contendenti odierne continuano ad avere una situazione di classifica molto simile e ancora ben distanziata dalla zona play out: il Real Formigine è settimo con 26 punti all'attivo, mentre l'Arcetana è ottava a 25.

"Per quel che ci riguarda, stavolta il bicchiere è sicuramente mezzo pieno - commenta Pierfrancesco Pivetti, trainer dell'Arcetana - Un pari sul terreno del Real Formigine rappresenta senza dubbio un buon risultato, e per di più ritengo che il 2-2 rispecchi in modo fedele l'andamento della gara. Nel primo tempo siamo stati meno brillanti rispetto a tante altre occasioni, e non a caso gli avversari sono arrivati all'intervallo con un gol di vantaggio: tuttavia durante la ripresa abbiamo saputo risalire la china in modo prorompente, dimostrando ancora una volta di essere la classica squadra che non molla mai nemmeno nei momenti più delicati. Poco dopo il gol di Davitti, un singolo episodio ci ha purtroppo impedito di conquistare l'intera posta in palio: ad ogni modo credo proprio che non sia affatto il caso di drammatizzare, specie considerando l'andamento globale della partita. Nel complesso è stata un'Arcetana all'altezza della situazione, e ciò costituisce un ulteriore buon motivo per guardare al futuro con fiducia - aggiunge Pivetti - Inoltre, questa trasferta non ci ha consegnato nuovi problemi di infermeria. Adesso la mente è già inevitabilmente proiettata sul duello casalingo di domenica prossima, contro un'Agazzanese che come noi sta lottando per mantenere la categoria: il duello con i piacentini è senza dubbio un'occasione imperdibile per avvicinarci alla quota salvezza, che immagino si attesterà sui 32 punti".

"Anche io ritengo che la suddivisione della posta in palio sia giusta - afferma quindi Pietro Ferraboschi, tecnico del Real Formigine - Durante i primi 45' siamo riusciti a esprimere una fibra caratteriale e un'intelaiatura di gioco davvero apprezzabili. A seguire siamo calati, ma non c'è da stupirsene: del resto, avevamo di fronte un'avversaria briosa e di talento come l'Arcetana. Inoltre, l'infermeria affollata ci ha costretti a schierare un assetto rimaneggiato e a fortissima trazione giovane: quindi, considerando il quadro generale, il fatto di aver dato continuità ai nostri recenti risultati utili non è affatto cosa da poco. Dopo il gol del pareggio di Zampino, abbiamo preferito non premere troppo sull'acceleratore offensivo: se ci fossimo gettati in avanti alla ricerca della vittoria, avremmo corso il pesante rischio di essere infilzati da un'Arcetana che in contropiede sa cavarsela bene. Ora il compito che ci attende sta nel gestire attentamente le forze a disposizione, perchè ci attendono giornate molto pesanti - rimarca Ferraboschi - Infatti noi torneremo in campo già mercoledì prossimo, nel recupero serale sul campo del Bibbiano San Polo: da valutare le condizioni di Bonacini, che oggi è uscito a causa di una fortuita botta al piede".
Vai alla pagina ufficiale della Società






Oggi: nessuna partita
Domani: nessuna partita
#edicolaedintorni
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy