Home
News
Mercato
CU Società
Rose 21/22
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Campionati
Coppe
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
<< Torna indietro
03/04/2022 - ECCELLENZA GIR. A 26° GIOR. - ROLO-ARCETANA: 2-0
03/04/2022 -
RETI: 35'pt Cremaschi, 48'st Ranieri.
ROLO: Grigoli, Ricaldone, Nocerino (dal 40'pt Scacchetti poi dal 45'st Tirelli), Ranieri, Marchesi, Maletti, Del Bar (dal 3'st Tosi), Tamagnini, Fiocchi (dal 41'st Bagni), Cremaschi, Lari (dal 28'st Vezzani). A disp.: Neri, Saccardi, Bruni Lotti, Zuccati. Allenatore: Maurizio Galantini.
ARCETANA: Giaroli, Caminati (dal 30'st Iossa), Macca (dal 25'st Barbieri), Agrillo, Andreoli, Tognetti, Leoncelli, Corradini (dal 10'st Cavoli), Greco, Bernabei, Zito (dal 33'pt Davitti). A disp.: Burani, De Martino, Valmori, Mammi, Monti. Allenatore: Pierfrancesco Pivetti.
ARBITRO: Quarà di Nichelino (assistenti Lauri di Modena e Teulem di Parma).
NOTE: spettatori 150 circa. Ammoniti Tamagnini (R) e Corradini (A). Espulso al 36'pt Ricaldone (R) per doppia ammonizione.

Rolo, 3 aprile 2022 - Sul piano del gioco, l'Arcetana vista oggi al "Comunale" di Rolo è stata sicuramente all'altezza del compito: osservando l'andamento della gara nel suo complesso, la formazione diretta da Pierfrancesco Pivetti avrebbe sicuramente meritato di cogliere quantomeno un risultato utile. Tuttavia, i biancoverdi hanno pagato la scarsa concretezza in chiave offensiva: peraltro, si tratta di un problema emerso in varie altre occasioni durante le ultime uscite di campionato. Per contro, i padroni di casa hanno avuto il merito di sfruttare meglio i varchi concessi dagli avversari: in tal modo, il Rolo ha centrato tre punti che permettono ai biancoblù di festeggiare la salvezza matematica.

Il confronto odierno era valido per il 26° turno di Eccellenza: il primo sussulto della gara arriva al 20', quando l'Arcetana riesce a creare la sua prima incursione offensiva. Nell'occasione Greco scodella un pregevole pallone per Caminati: quest'ultimo staziona in ottima posizione all'interno dell'area, ma il numero 2 ospite non riesce ad agganciare la palla per una questione di millimetri e così l'azione sfuma. Al 30' Zito effettua quindi un pregevole tentativo in diagonale: la retroguardia avversaria riesce però a salvarsi in maniera ordinata. Al 35' è quindi la compagine della Bassa a sbloccare la situazione: Cremaschi firma il momentaneo 1-0 con una conclusione da pochi passi, propiziata dal preciso suggerimento di Ranieri. Al 36' Bernabei viene fermato da Ricaldone sulla linea del limite dell'area: l'autore dell'intervento rimedia una doppia ammonizione e quindi abbandona il campo, ma il rigore richiesto dall'Arcetana non viene concesso.

Sùbito dopo l'intervallo, al 3' i biancoverdi hanno una vera occasionissima per riequilibrare i conti. Nella circostanza Davitti raccoglie alla perfezione il suggerimento di Bernabei, per poi lasciar partire un gran tiro centrale ravvicinato: la sfera va a stamparsi sulla traversa. In seguito, l'Arcetana tenta a più riprese di proiettarsi a livello offensivo: il Rolo è in inferiorità numerica e quindi potrebbe essere più vulnerabile, ma nonostante ciò i biancoblù hanno la lucidità necessaria per gestire con abilità ogni situazione. Al 43' Barbieri sfiora nuovamente l'1-1, con una conclusione da fuori area che si perde non di molto alta. Al 48' gli ospiti sono completamente ripiegati in avanti alla ricerca del pari, ma a quel punto i beniamini locali ne approfittano per mettere a segno una ficcante ripartenza: il contropiede viene finalizzato in maniera magistrale da Ranieri, lesto nel siglare il definitivo raddoppio a tu per tu con Giaroli.

"Il Rolo ha dato ulteriore conferma delle proprie qualità, ma il 2-0 finale è un risultato bugiardo - commenta a fine gara Pierfrancesco Pivetti, trainer dell'Arcetana - Di certo, si tratta di una sconfitta che ci ammonisce in misura eccessiva: avremmo meritato di portare a casa almeno un punto, e ritengo che l'andamento della sfida parli chiaro in tal senso. Siamo stati capaci di creare molto gioco, e per giunta nella ripresa abbiamo costruito numerose incursioni nel tentativo di raggiungere il pareggio: tuttavia ultimamente facciamo fatica a fare gol, ed è un problema che pure oggi si è fatto sentire in modo determinante. Oggi sono dunque soddisfatto sia per il gioco espresso, sia per la buona tenuta sul piano fisico: resta solo un punto interrogativo sulle condizioni di Zito, che ha dovuto abbandonare la sfida già durante il 1° tempo a causa di un problema fisico da valutare. A Rolo ci è mancata la classica e irrinunciabile ciliegina sulla torta, ossia l'efficienza in zona gol - sottolinea Pivetti - Si tratta di un tema su cui dovremo riflettere e soprattutto lavorare a fondo, in vista di un finale di stagione che puntiamo ad affrontare da efficaci protagonisti".

"Sono davvero felice, in primo luogo per i nostri ragazzi - evidenzia poi Maurizio Galantini, tecnico del Rolo - Questa vittoria rappresenta un'ottima risposta alle critiche che la squadra ha ricevuto di recente, osservazioni spesso ingenerose ed eccessive: tre punti di spessore, ottenuti contro un'avversaria ben strutturata in campo e contraddistinta da un elevato tasso di esperienza. Fino all'1-0, ho visto un confronto molto combattuto: dopo il vantaggio e il cartellino rosso ci siamo invece dedicati a disputare una gara di contenimento, per arginare l'oggettiva vivacità messa in campo dall'Arcetana. Una strategia che abbiamo interpretato senza errori - rimarca Galantini - Per di più siamo riusciti a non prendere gol, e per noi si tratta di un altro traguardo non certo di poco conto. L'insieme di questi pregi ci ha permesso di arrivare a una vittoria di primo piano: la permanenza nella categoria rappresenta infatti un meritato premio agli sforzi messi in campo durante questa stagione. Nei prossimi giorni andranno verificate le condizioni di Fiocchi, uscito malconcio sul finale di partita".

I biancoverdi restano dunque a quota 32 nel girone A, in una situazione di classifica che può ancora definirsi tranquilla: il Rolo sale invece a 38. Domenica prossima 10 aprile, Arcetana-Salsomaggiore e Campagnola-Rolo.

Vai alla pagina ufficiale della Società






Oggi: nessuna partita
Domani: nessuna partita
#edicolaedintorni
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy