Home
News
Le Interviste di CR
Tabellini
Rose 20/21
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Tabella Promo&Retro
Campionati
Coppe
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
NEWS - ZOOM TERZA CATEGORIA RE
<< Torna indietro
ZOOM TERZA CATEGORIA RE

Approfondimento sulla giornata del 16 febbraio
Salta il testo e vai ai commenti
calcioreggiano.comParla l'esperto - 18/02/2020

La diciannovesima giornata del campionato di terza categoria reggiana lancia un messaggio forte e chiaro ai suoi spettatori e agli addetti ai lavori: il Gatta è al comando ed è lì per giocarsela fino alla fine. Sontuoso colpaccio esterno per la formazione appenninica, che espugna con il risultato di 1-4 il campo di una delle principali inseguitrici, ovvero la Reggio Calcio. I ragazzi di Bertolini ringraziano principalmente un Gaspari (nella foto) in giornata di grazia (devastante tripletta e quota undici raggiunta in classifica marcatori) e un Ghirelli che mette la ciliegina sulla torta, realizzando la quarta rete e arrivando a sua volta a undici gol. Per i biancorossi di casa il gol della bandiera è realizzato da Zaccone. Secondo stop interno nelle ultime quattro per la Reggio Calcio, mentre la capolista Gatta si rialza immediatamente dal ko di quattro giorni prima contro la Borzanese.
E proprio la Borzanese approfitta dello scivolone interno dei cittadini per agganciarli al secondo posto. Continua il momento d’oro per i biancazzurri, che centrano la quinta vittoria consecutiva prevalendo 1-0 sull’Ambrosiana: il gol-partita è firmato Viverito (nono centro personale). Borzanese ora a -4 dal vertice e con la porta imbattuta da ben cinque gare (record del torneo), Ambrosiana senza vittorie da cinque turni.
Non riesce a ottenere il secondo posto la Virtus Mandrio, che non va oltre lo 0-0 in casa contro il Quaresimo e scivola così in quarta posizione. I padroni di casa raccolgono il terzo pareggio di seguito, mentre il Quaresimo per la prima volta in questo campionato chiude senza subire gol.
Quinto risultato utile consecutivo per un Giac Casalgrande in formato playoff: i ceramici si liberano dell’Invicta Gavasseto con un gol per tempo. Apre Panicocolo dopo un quarto d’ora, chiude Delcore (quinto sigillo) a una decina di minuti dal termine. Gli orange mantengono la propria porta inviolata per la quarta gara di seguito, l’Invicta incassa il terzo ko in sequenza senza riuscire ad andare in rete.
Strabiliante remuntada del Fosdondo tra le mura amiche: il gruppo di Pagliani si impone 3-2 sull’attuale sesta forza del campionato, lo Sporting Tre Croci. Partenza che lasciava presagire una gara in discesa per la formazione ospite, col doppio vantaggio in un quarto d’ora siglato dal “diez” Barbieri (diciottesimo gol per il capocannoniere del torneo) e da Calabretta (rete numero sette). Invece i locali recuperano con le marcature di Orfei e Po (quarto gol per lui), chiudendo in parità la prima frazione. Nella ripresa è ancora Orfei a trovare la rete che consegna i tre punti ai suoi, con la sua nona realizzazione in campionato. Il Fosdondo torna a vincere dopo due stop di fila, lo Sporting interrompe una striscia di sei partite senza ko.
Si spartiscono la posta in palio Puianello e Rubiera: dopo una prima frazione a reti bianche, i rubieresi sbloccano la contesa con il secondo gol consecutivo di Kepi, ma si vedono raggiunti dal Puia poco dopo, trafitti da Mattana (sesto centro). Terzo risultato utile in sequenza per il Puianello, quattro punti nelle ultime due gare per il Rubiera.
Emozioni e tanti gol nel derby appenninico tra Collagna e Ramiseto Ligonchio: dopo 90’ pirotecnici, finisce 3-3. Per il Collagna, che dopo questa gara cede lo scettro di difesa meno battuta, vanno a segno Fiore e Riccardo Coli (gol numero quattro), ai quali si aggiunge un’autorete degli ospiti; per il Ramiseto Ligonchio in rete l’intramontabile Nuccini (quarta marcatura per lui), Torcianti e Balisa. Quattro punti nelle ultime cinque per il Collagna di Monelli; nono pareggio, il terzo di fila, per un Ramiseto Ligonchio ancora a caccia del primo successo.
Dopo un lunghissimo digiuno, riassapora i tre punti il San Faustino: i rubieresi hanno la meglio sul Massenzatico di Lanzi nella ripresa, dopo un primo tempo senza gol. A fare la differenza Affinito (settimo sigillo) e Iyamabo, che realizzano le reti del 2-0 finale. San Fao che torna a vincere una partita dopo dieci turni senza hurrà e dopo sei sconfitte filate, Masse di nuovo ko in seguito a tre risultati utili.

News commentabile da utenti registrati - News commentabile da utenti non registrati
Pagina
-
Pagina






Oggi: nessuna partita
Domani: nessuna partita
#edicolaedintorni
GUICCIARDI MATTIA
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy