Home
News
Le Interviste di CR
Tabellini
Rose 20/21
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Tabella Promo&Retro
Campionati
Coppe
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
NEWS - LE INTERVISTE DI CALCIOREGGIANO: RUBIERESE
<< Torna indietro
LE INTERVISTE DI CALCIOREGGIANO: RUBIERESE

Il direttore sportivo Anteo Zanlari ci ha parlato della compagine di Rubiera
Salta il testo e vai ai commenti
calcioreggiano.comLe interviste di calcioreggiano - 05/05/2020

Continua il nostro approfondimento, in cui andremo a conoscere più a fondo le tante società che hanno deciso di sostenere Calcioreggiano e hanno voluto essere parte del nuovo progetto partito la scorsa estate. Nel corso dei prossimi mesi, attraverso queste interviste, scopriremo aneddoti, curiosità, persone e luoghi che ogni giorno segnano la storia del calcio dilettantistico, dalle categorie più blasonate a quelle che lo sono meno.

Quest’oggi abbiamo scambiato due chiacchiere con Anteo Zanlari, direttore sportivo della Rubierese, che milita nel Campionato di Seconda Categoria girone D.

Direttore, partiamo parlando di attualità. Pensate che le misure prese dalla federazione siano corrette? Secondo voi come è stata gestita questa situazione e quali sono le prospettive per una graduale ripresa delle attività in futuro?
La decisione della federazione di sospendere tutti i campionati dilettantistici penso sia in piena linea con le direttive date dal presidente del consiglio e considerati i dati relativi ai nuovi contagi e purtroppo ai decessi causati dal covid-19 che ogni giorno vengono forniti, penso sia stata assolutamente corretta.
Purtroppo le prospettive che si hanno per il futuro, pensando alla stagione 2020-2021, non sono molto incoraggianti e mi auguro che il ministro dello sport unitamente alla federazione riescano a formalizzare un protocollo che permetta alle società sportive dilettantistiche di poter proporre l’attività sportiva secondo parametri di sicurezza e mantenendo il più possibile le caratteristiche associative e di divertimento che il gioco del calcio ha sempre avuto.

Fino al momento dello stop del campionato come stava procedendo la vostra stagione?
L’Unione Sportiva Rubierese oltre alla partecipazione al campionato di 2^ Categoria partecipa anche a tutti i campionati relativi del settore giovanile e della scuola calcio. Le aspettative ad inizio campionato per quanto riguarda il settore giovanile sono state pienamente rispettate, da sottolineare la partecipazione dei giovanissimi 2005 allenati da mister Marino alla fase regionale. Per quanto riguarda la Seconda Categoria ci eravamo prefissi di costruire una squadra che potesse lottare per la conquista della categoria superiore, a febbraio la situazione non era ottimale ma eravamo fiduciosi di recuperare posizioni nella parte finale del campionato e i play-off erano ancora pienamente alla nostra portata.

C’è stata una squadra in campionato che ti ha colpito maggiormente?
La squadra che mi è piaciuta di più sul piano del gioco è sicuramente il Progetto Montagna, formazione organizzata, concreta e con buone individualità.

Per quanto riguarda invece la vostra Juniores Provinciale?
Vorrei anche sottolineare la situazione della Juniores allenata da mister Ferretti che al momento dello stop era in ottima posizione, in lotta per poter accedere alle fasi finali e stava disputando un campionato di vertice.

Qual è il traguardo che ti pace ricordare più volentieri?
Il traguardo che mi piace ricordare è la vittoria del campionato regionale giovanissimi disputato dai ragazzi classe 1991, alcuni di loro giocano ora nella nostra prima squadra di categoria e questa è una ulteriore vittoria.

Parlaci della storia della vostra società.
L’anno di fondazione dell’Unione Sportiva Rubierese è il 1928: il 20 maggio di quell'anno venne disputata la prima gara ufficiale, Rubierese–Pro Italia del campionato FIGC Aspiranti 3° Divisione: terminò 1-1. L’attività è poi caratterizzata da interruzioni e riprese negli anni ’30 e ’40 a causa del contesto storico ed economico del periodo. Ricominciò in modo continuativo a partire dal 1958, anno in cui la Rubierese partecipò al campionato FIGC di 2° Categoria. Nel 1971 vi è la fusione con l'Excelsior, società parrocchiale che faceva calcio nel paese soltanto a livello giovanile: da quel momento la Rubierese cominciò la sua rapida ascesa, divenendo in breve tempo il punto di riferimento per tutti i ragazzi che giocavano al calcio nel nostro territorio. Da quei giorni sono passati ormai quasi 50 anni e grazie a chi si è succeduto nel portare avanti la nostra società, oggi la Rubierese rappresenta una realtà importante, sempre molto attiva nella cura del settore giovanile.

Che ambiente si respira a Rubiera e come è sviluppata la vostra attività?
La Rubierese consta di circa 300 tesserati per la maggior parte abitanti del paese. Per riuscire a proporre l’attività a tutti c’è la necessità di diverse persone, tutte assolutamente importanti e che lavorano quotidianamente dietro le quinte, ai quali va il nostro grande ringraziamento.
L’organizzazione agonistica dei nostri 30 allenatori/istruttori è gestita dal nostro responsabile tecnico Fabio Troccoli e dal responsabile della scuola calcio Nicola Sabbadin.
L’attività si sviluppa 7 giorni su 7 tra allenamenti e partite, inoltre organizziamo 5 tornei ogni anno di cui il più prestigioso è il Torneo Zini, nato nel 1987 e rivolto alle formazioni allievi delle società professionistiche che si svolge durante il periodo pasquale.

Quali sono i vostri obbiettivi per il futuro?
L’obbiettivo in questo momento è quello di riuscire proporre a tutti i nostri tesserati per la prossima stagione la possibilità di praticare il gioco del calcio ponendo particolare attenzione agli aspetti della formazione calcistica ed umana dei nostri atleti.

Grazie e in bocca al lupo!

News commentabile da utenti registrati - News commentabile da utenti non registrati
Pagina
-
Pagina






Oggi: 1 partita
Domani: 1 partita
#edicolaedintorni
DOMENICHINI PAOLO (ALL.)
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy