Home
News
Le Interviste di CR
Tabellini
Rose 20/21
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Tabella Promo&Retro
Campionati
Coppe
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
NEWS - LE INTERVISTE DI CALCIOREGGIANO: SALA BAGANZA
<< Torna indietro
LE INTERVISTE DI CALCIOREGGIANO: SALA BAGANZA

Il team manager Lorenzo Maschio ci ha parlato della compagine di Sala Baganza
Salta il testo e vai ai commenti
calcioreggiano.comLe interviste di calcioreggiano - 29/05/2020

Continua il nostro approfondimento, in cui andremo a conoscere più a fondo le tante società che hanno deciso di sostenere Calcioreggiano e hanno voluto essere parte del nuovo progetto partito la scorsa estate. Nel corso dei prossimi mesi, attraverso queste interviste, scopriremo aneddoti, curiosità, persone e luoghi che ogni giorno segnano la storia del calcio dilettantistico, dalle categorie più blasonate a quelle che lo sono meno.

Quest’oggi abbiamo scambiato due chiacchiere con Lorenzo Maschio, team manager del Sala Baganza, che milita nel campionato di Terza Categoria parmense.

Lorenzo, partiamo dall'attualità. Secondo voi come è stata gestita questa situazione?
Sembrava di essere in un film di fantascienza… soprattutto in alcuni momenti la situazione è stata pesante e drammatica. Era assolutamente necessario sospendere tutta l’attività, ma all'inizio non è stato facile decidere, così come non lo sarà capire come e quando riprendere. Siamo stati assaliti da qualcosa di più grande di noi, che ci ha orientato su ciò che deve realmente animare la nostra vita. Un caro ricordo lo rivolgiamo a chi non è più con noi ed in particolare a Fabrizio Pelani, salese, dirigente del Real Val Baganza, scomparso proprio in piena emergenza Covid.

Fino al momento dello stop del campionato come stava andando la vostra stagione?
Alla fine del campionato 2018/19 tutti pensavamo di essere ai titoli di coda e che la prima squadra a Sala non ci sarebbe più stata; poi però la passione ha prevalso, ci siamo rimboccati le maniche e grazie all'ingaggio di un bravo allenatore (nonché persona splendida) come il nostro mister Marcello Dall'Aglio siamo ripartiti con grande entusiasmo.
Abbiamo buttato giù un piano biennale con l’obiettivo di salire di categoria nel giro di due stagioni. Fino a febbraio quindi eravamo in linea con le nostre aspettative a livello di risultati: stiamo creando una squadra mirata al mix di “vecchia guardia - giovani di buona prospettiva”.
Il nostro punto forte in questi anni è stato il gruppo e quest’anno stiamo inserendo tanti giovane qualità.
Con l’aiuto del nuovo campo sintetico che sarà pronto a breve speriamo di attirare sempre più l’attenzione di giovani che vorrebbero sposare il nostro progetto.

C’è stata una squadra o un giocatore avversario che ti ha colpito maggiormente?
Si il Sala Baganza! E in particolare la vecchia guardia!
Da quando siamo ripartiti lo scorso maggio, molti giocatori con noi da qualche anno che avevano tirato un po’ i remi in barca si sono rimessi in gioco dimostrando di poter competere anche in categorie superiori nonostante la non più giovane età. Hanno coinvolto i nuovi giocatori e si sono dimostrati dei veri capitani sia in campo che fuori.

Quali sono i traguardi, sportivi e non, che ricordate più volentieri come società?
Siamo una società un po’ artigianale ed abbiamo sempre cercato di creare un ambiente familiare:
ogni persona che è passata dal campo di Sala… ha lasciato qualcosa di sé. A livello sportivo, l’unico trofeo vinto, grande soddisfazione per tutti, è stato il torneo Balisciano, nel maggio 2014, che ci ha permesso di disputare il campionato di Seconda Categoria l’anno successivo. Per mantenere vivo simpaticamente il ricordo, abbiamo anche inventato un gioco: “il lancio del Balisciano”.

Quali persone passate dalla vostra società hanno lasciato un segno indelebile?
Non possiamo non ricordare i nostri due storici Presidenti: Renzo Martini ed Enrico Pelagatti, vere anime della società, che purtroppo non sono più con noi. Poi, vorrei citare Simone Benecchi, che è entrato nella nostra storia come giocatore/allenatore della squadra che ha vinto il torneo Balisciano ed istruttore delle squadre giovanili. Tecnico appassionato e preparato, attualmente svolge il ruolo di Allenatore in seconda a Lentigione, in serie D. Una menzione anche per il generosissimo e infaticabile collaboratore Michele Biondo. Infine, un grazie di cuore a tutti coloro, genitori compresi, che quotidianamente ci danno una mano.

Come si vive il calcio a Sala Baganza?
Il tifo a Sala Baganza è un po’ meno caldo che in passato… ma nel week-end il “Marco Federici” diventa punto di ritrovo per sportivi e non, soprattutto quando a giocare sono i bambini delle squadre giovanili.

Chi sono coloro che lavorano dietro le quinte?
Ecco il nostro organigramma:
Presidente: Oriano Ghirini – Vicepresidente: Alessandro Ghirini – Direttore generale: Luigi Pucci – Segretaria: Denise Turati – Direttore sportivo: Papaleo Gaetano – Team manager: Lorenzo Maschio - Responsabile settore giovanile: Mario Vecchi – Preparatore portieri: Gianfranco Tebaldi. Allenatori: Marcello Dall’Aglio, Alberto Azzali, Alessandro Melli, Salvatore Pucci, Michele Biondo, Michele Petrilli, Salvatore Malatesta, Daniele Piccioni, Ivan Di Gaeta, Luca Oppido.

Quali iniziative vengono portate avanti dalla società?
Nel periodo primaverile, da alcuni anni, si tiene il torneo di calcio giovanile Città di Sala Baganza. Altra tradizione cui partecipiamo, a livello di paese, è la festa del 1 maggio, nella quale i giochi e l’attività sportiva si trasferiscono nelle strade del paese e negli spazi pubblici solitamente destinati ad altro.

Parliamo del settore giovanile: quante squadre e iscritti avete?
5 squadre, dall'annata 2014 all'annata 2005, per circa un centinaio di bambini/ragazzi. Con i ragazzi del 2005 abbiamo avviato una collaborazione con l’Audace di Parma che ci ha permesso di prendere parte al campionato Under 15 Elite. La squadra è seguita da Mr. Alessandro Melli, indimenticato bomber del Parma.

Quali obbiettivi e programmi avete per il futuro?
Vogliamo proseguire e consolidare l’attività giovanile, proprio per questo speriamo, soprattutto per i più piccoli, che sia possibile ritornare in campo, in sicurezza, quanto prima.
Inoltre abbiamo avviato un dialogo con la società Real Val baganza per una maggiore collaborazione. E poi, attendiamo di “scartare” il nostro regalo, confezionato dal Comune di Sala Baganza ed Eracle Sport, gestore degli impianti sportivi: il nuovo campo in sintetico che dovrebbe essere pronto a breve.

Grazie e in bocca al lupo!

News commentabile da utenti registrati - News commentabile da utenti non registrati
Pagina
-
Pagina






Oggi: 3 partite
Domani: 2 partite
#edicolaedintorni
CANOVI NICO
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy